La Camera Arbitrale di Firenze è un’istituzione promossa da Ordine degli Avvocati di Firenze, Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Firenze, Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Firenze, Pistoia e Prato e Camera di Commercio di Firenze. Per la risoluzione delle controversie civili e commerciali, la Camera Arbitrale di Firenze offre il servizio di arbitrato amministrato, strumento alternativo rispetto al ricorso alla giustizia ordinaria, garantendo, rispetto a quest’ultima, tempi di definizione del contenzioso molto più brevi e costi certi e contenuti. Possono rivolgersi alla Camera Arbitrale di Firenze le imprese ed i privati coinvolti in una lite e che hanno interesse a conseguire una decisione in tempi estremamente brevi.

I Vantaggi


Scelta dei giudici - sono le parti che possono individuare, di comune accordo, gli arbitri che decideranno la lite; in caso di mancato accordo sulle nomine degli arbitri, questi saranno designati dalla Camera Arbitrale di Firenze;
Competenza - gli arbitri vengono scelti fra professionisti esperti della materia del contendere, tutti appartenenti agli Ordini degli Avvocati, dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili e dei Notai;
Rapidità - l’arbitro, o il Collegio arbitrale, deve pronunciarsi sulla questione entro 180 giorni dalla sua costituzione ed entro solo 60 giorni se trattasi di arbitrato documentale;
Tariffe - non ci sono sorprese su quanto dovuto alla Camera Arbitrale; le tariffe sono pubblicate sul sito dell’istituzione e particolarmente calmierate;
Esecutività del lodo - nel caso di arbitrato rituale, il lodo ha la stessa efficacia di una sentenza di primo grado, anche per quanto riguarda le spese del giudizio;
Riservatezza - tutti gli atti e i provvedimenti inerenti gli arbitrati sono accessibili solo alle parti e agli addetti della Camera Arbitrale;
Cancelleria - ogni procedura è amministrata dalla Segreteria della Camera Arbitrale che svolge attività di comunicazione con parti e arbitri, tenuta e conservazione della documentazione e verifica della regolarità e del rispetto di tutte le norme procedurali.


Per ricorrere alla procedura arbitrale è necessario che le parti:
Abbiano inserito nei loro contratti un'apposita clausola (Clausola compromissoria) OVVERO a controversia già insorta stipulino stipulino un accordo denominato (compromesso arbitrale).

CONTATTI:

Camera Arbitrale di Firenze

Piazza Dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Telefono: 055.23.92.135
Email: camera.arbitrale@fi.camcom.it
Orari di apertura:
dal lunedì al venerdì su appuntamento, contattando i recapiti sopra indicati